Montaggio di una serra per orto

Foto di Livio G.

Mercoledý, 13 novembre 2019, questa mattina nel mio orto Ŕ arrivata una serra, piccola ma adatta al mio lavoro. L'hanno portata due ragazzi, Claudio e Fausto, collaboratori della McSiviero srl, ubicata a Verbania in Via Giuseppe Maria Botti, 14, che produce serre e tunnel per orti e agricoltura e tante altre cose. Due collaboratori gentili e competenti che nella giornata hanno montato con perizia la mia serra, larga 2,00 mt per una lunghezza di 4,50 mt e un'altezza al colmo di 2,14 mt, con parete verticale diritta per un'altezza di mt. 1,53 e una distanza tra gli archi di 1,50 mt; piccola ma per me sufficiente.
Dal loro mezzo hanno scaricato gli archi tubolari, i paletti di ancoraggio nel terreno con piedini antivento, i tiranti superiori di rinforzo, il correntino centrale, la porta larga 0,75 mt, le aperture laterali avvolgibili, le spondine perimetrali, i morsetti, le giunzioni, le clips, le corde di ancoraggio, le diagonali di controventatura, i correntini laterali di rinforzo con i relativi morsetti. Poi hanno subito iniziato il lavoro col piantare nei punti prestabiliti i paletti di ancoraggio come contorno della serra e, con lena, hanno continuato posandoci sopra gli archi, scavando attorno un piccolo solco per interrare i piedini antivento e le spondine perimetrali, le diagonali di controventatura e, quando tutta l'intelaiatura era completata e ben fissata, iniziando dalle due testate, hanno posizionato i fogli di polietilene thermolux, completando poi la copertura superiore e laterale della serra. Ultimi lavori nel tardo pomeriggio sono stati il fissaggio delle aperture laterali avvolgibili e il posizionamento della porta. All'incirca alle 16,00 era tutto fatto. Ora tocca a me il lavoro di preparazione del terreno per i trapianti e le prime semine.