il Cammino di Santiago

Foto di Livio G. Rossetti e Anna Bojeri

Questo Ŕ il racconto di un viaggio tra il 29 maggio e il 7 giugno 2013 sulle orme dell'antico Cammino di Santiago, in Spagna. Siamo partiti da Malpensa in una mattinata piovosa e abbiamo raggiunto Barcellona con il sole. Dopo una fugace visita alla cittÓ e alle sue opere d'arte, ci siamo aggregati ad un gruppo proveniente dall'Italia in pullman e ci siamo diretti a nord per intercettare uno dei pi¨ antichi e famosi cammini verso Santiago de Compostela, toccando le cittÓ di Saragozza, Pamplona, San Sebastian, Bilbao, Samtander, Santillana del Mar, Oviedo, una breve sosta alla Playa de las Catedrales, poi a Lugo, naturalmente a Santiago de Compostela e a La Coru˝a, poi, sul ritorno, a Le˛n e Burgos per poi rientrare a Madrid e, quindi, di nuovo a Malpensa.
La Ruta de la Costa, cioŔ la via di Santiago lungo la costa cantabrica che noi abbiamo seguito per lungo tratto, Ŕ la principale traccia del cammino pi¨ antico, da Roncisvalle a Santiago, detto anche sentiero francese o Camino francÚs che tocca Pamplona, Logro˝o, Burgos e Leˇn.

In molte di queste localitÓ abbiamo seguito le tracce del Cammino, in particolare il simbolo della conchiglia, visitato le cattedrali, incrociato i veri pellegrini a piedi o in bici sino alla cittÓ divenuta la terza meta di pellegrinaggio dopo Roma e Gerusalemme. Durante il viaggio abbiamo attraversato diverse regioni storiche e politiche, dalla Catalu˝a all'Aragona, alla Navarra su fino ai Paesi Baschi, la Cantabria, le Asturie fino in Galizia, per poi passare in Castiglia-LŔon gi¨ fino a Madrid. Siamo passati dai paesaggi mediterranei alle Mesete, abbiamo attraversato le zone montuose dei Pirenei e della Cordigliera Cantabrica, passando dalla Spagna verde a quella brulla e piatta, con sole e acqua abbondante lungo le coste oceaniche.




































Giunti a Barcellona ci siamo presentati in Hotel e poi, subito in metropolitana verso il centro storico, il Barrio G˛tico, la cittÓ vecchia con i suoi tesori, seguendo le Ramble che da Plaza de Catalu˝a scendono verso il mare e il Paseo de Col˛n. A breve distanza si erge imponente la Cattedrale. Poi al porto dove Ŕ ancorata la riproduzione della caravella Santa Maria di Colombo. Il giorno seguente con il gruppo abbiamo ripreso la visita del centro, della Sagrada Familia e delle altre opere di Gaudi come il Parco GuŔll. Nel pomeriggio siamo saliti al parco di Montjuich per osservare Barcellona dall'alto. Alla sera lo spettacolo di Barcellona di notte e le fontane di Piazza di Spagna, davanti al Museo di Arte de Catalu˝a.













































































filmato














































































filmato






Terminata la visita di Barcellona, si parte per Saragozza e poi verso il nord della Spagna per intercettare il Cammino di Santiago.