Oratorio di Santa Maria
MOMO - Linduno



L’oratorio di Santa Maria si trova in campagna, fra Bellinzago e Alzate di Momo, presso la cascina Linduno.

Citato per la prima volta nel 1324 quando era di proprietà del Vescovo di Novara Uguccione Borromei, passò in seguito sotto la giurisdizione dei religiosi dell’Abbadia di Dulzago, che ne curavano i possedimenti agricoli circostanti.

Restaurato in alcune parti agli inizi del novecento, l’oratorio si presenta ad aula unica con abside semicircolare.

All’interno sono visibili pregevoli affreschi con le storie della Vergine del pittore Luca de Campo, risalenti al 1468 e commissionati dal milanese Bassiano Calco, proposito di Dulzago.

Sull’arco trionfale vi è l’Annunciazione. Nel tamburo dell’abside, partendo da sinistra, sono rappresentati i quattro misteri della vita di Maria: l’Annuncio ai pastori, la Natività, l’Adorazione dei Magi e la presentazione al Tempio.

Nella calotta è raffigurata l’Assunzione di Maria, circondata da Angeli musicanti, ai loro piedi gli Apostoli.