La Chiesa di Veveri

Foto di Livio G. Rossetti

l5 maggio 1968 tutto pronto per la cerimonia di inaugurazione (foto gentilmente concessa da Piero Carpani)
La nuova chiesa consacrata dal vescovo Placido Maria Cambiaghi: al suo fianco l'impresario Patti e l'architetto Arrigo Gruppi (foto gentilmente concessa da Piero Carpani)
La nuova chiesa stata costruita dall'impresa Patti su progetto dell'architetto Arrigo Gruppi
stata consacrata dal vescovo Placido Maria Cambiaghi il 5 maggio 1968
Gli arredi e le varie opere d'arte sono state ideate e progettate dal prof. Giulio Cesare Mussi
Il Cristo crocifisso che sovrasta l'altare stato donato dalla chiesa parrocchiale di Ameno
Il tabernacolo coi simboli dell'Eucarestia, in argento, stato realizzato dalla ditta Cesati di Abbiategrasso
I confessionali e il grande armadio in sacrestia sono stati realizzati dal falegname veverese Laudani
Le vetrate sono state offerte dalla famiglia Romanzani nel ricordo dei loro cari scomparsi
Le vetrate colorate rappresentano le stazioni della Via Crucis
Le vetrate sono state realizzate dalla ditta Pizzol di Milano
L'immagine del Cristo ed i rilievi del Battistero sono lavorati in rame dal sig. Ubaldo Cerina
L'immagine in rame della Vergine del sig. Ubaldo Cerina; davanti la nuova statua della Madonna scolpita in legno, dono della famiglia Tacchini Giovanni a ricordo di Mario
La nuova statua di S. Maiolo stata benedetta e inaugurata l'11 marzo 1973
La nuova statua in legno di S. Maiolo stata realizzata dallo scultore V.Giacomo Mussner di Ortisei
La vecchia statua in gesso di S. Maiolo utilizzata per decenni durante l'annuale processione dell'11 maggio
La vecchia statua della Madonna del Rosario in gesso
La vecchia statua in gesso di S. Maiolo
Nel 1965, poco prima della chiusura, venne celebrato il cinquantenario della parrocchia di S. Maiolo nella vecchia chiesa
Il tradizionale presepe preparato ogni anno dai fedeli